Salta al contenuto

Cervello

Consigli pratici per il cervello altamente sensibile

La sensibilità è associata con una maggiore attivazione delle regioni cerebrali implicate nella consapevolezza, nella memoria, e nell’empatia. Tuttavia, tutto ció implica anche un costo, come un maggiore rischio di sovra-eccitazione e sovrastimolazione.

Prove preliminari suggeriscono che per gli individui altamente sensibili il “riposo” sia particolarmente critico per l’integrazione delle informazioni e per tornare a uno stato di equilibrio.

Risposta cerebrale delle persone sensibili alle immagini emotive

In risposta alle immagini emotive, le persone altamente sensibili mostrano l’attività cerebrale in aree associate all’elaborazione della ricompensa, alla memoria emotiva, alla vigilanza/paura, all’apprendimento, all’omeostasi, alla consapevolezza, al pensiero riflessivo e all’integrazione delle informazioni.

Sensibilità ambientale e varianza genica del trasportatore della serotonina: dai ratti agli esseri umani

La sensibilità ambientale è osservata sia negli animali che negli esseri umani, suggerendo che è ha una solida base biologica.