Salta al contenuto

Blog

Quando sensibilità e cultura si scontrano

Diverse opinioni culturali sul comportamento sensibile possono complicare la misurazione dei livelli innati di sensibilità.

Per approfondire ulteriormente questo problema, abbiamo testato la scala della sensibilità Highly Sensitive Person (HSP) nell’ambiente culturalmente più diversificato fino ad oggi: la nazione arcobaleno del Sudafrica.

Il cervello appena nato e le differenze di sensibilità alla genitorialità

Il nostro studio ha esaminato se le caratteristiche cerebrali del neonato contribuiscono alla sensibilità alla qualità genitoriale in termini di sviluppo cognitivo.

Ricerca sulla sensibilità: passato, presente e futuro

La ricerca sulla sensibilità si è evoluta ed è cresciuta in modo sostanziale negli ultimi 25 anni. In questo blog descrivo e riassumo l’ampiezza della ricerca sulla sensibilità del passato (i primi 20 anni), del presente (gli ultimi 5 anni) e del futuro (i prossimi 10 anni).

Adolescenti sensibili e transizione alla scuola secondaria di secondo grado

Il passaggio dalla scuola secondaria di primo grado a quella secondaria di secondo grado rappresenta una fase di rischio per gli adolescenti sensibili? I risultati della nostra ricerca suggeriscono che gli adolescenti sensibili riportano un aumento del benessere socio-emotivo se sperimentano cambiamenti positivi nell’ambiente scolastico.

Vedere è credere: la sensibilità colta attraverso l’attenzione che i bambini prestano alle emozioni

La sensibilità dei bambini al disagio in contesti di conflitto interparentale è maggiore per i bambini che dedicano maggiore attenzione alle emozioni di rabbia e paura.

Sensibilità genetica allo stress durante la gravidanza

La sensibilità genetica modera gli effetti dello stress materno durante la gravidanza sul comportamento infantile di bambini geneticamente più sensibili, più influenzati dalla qualità del loro ambiente prenatale.

Teoria della sensibilità al vantaggio, Vantage Sensitivity: le persone sensibili traggono maggiori vantaggi dalle esperienze positive

Le persone sensibili sono più fortemente influenzate da esperienze negative e positive.

Gemelli identici forniscono indizi ai geni di sensibilità

Abbiamo condotto uno studio genetico sulla sensibilità ambientale utilizzando un nuovo approccio che coinvolge gemelli identici. Utilizzando questi risultati, siamo stati in grado di stimare la propensione genetica alla sensibilità ambientale in altri due campioni e abbiamo ottenuto risultati coerenti con le teorie della sensibilità.

Lo stress prenatale promuove lo sviluppo della sensibilità

Il nostro studio ha esaminato se lo stress prenatale aumenta la sensibilità alla cura dei genitori utilizzando un modello animale.

I risultati hanno mostrato che le arvicole della prateria che erano state esposte a piú alti livelli di stress prenatale erano più sensibili alla qualità delle cure che ricevevano in termini di comportamento ansioso e reattività fisiologica.

Consigli pratici per il cervello altamente sensibile

La sensibilità è associata con una maggiore attivazione delle regioni cerebrali implicate nella consapevolezza, nella memoria, e nell’empatia. Tuttavia, tutto ció implica anche un costo, come un maggiore rischio di sovra-eccitazione e sovrastimolazione.

Prove preliminari suggeriscono che per gli individui altamente sensibili il “riposo” sia particolarmente critico per l’integrazione delle informazioni e per tornare a uno stato di equilibrio.